mercoledì 16 luglio 2014

Star Wars

Terminata la serie TV di Star Wars: The Clone Wars la Titan ha trasformato il magazine in Star Wars Comics.
Ora ospita, alternate, storie ambientate nell'epoca di Clone Wars a storie "classiche".
E così mi sono ritrovato, non senza rinnovata emozione, a disegnare Han Solo, Chewbacca e il Millennium Falcon.



mercoledì 23 aprile 2014

Star Wars: The Clone Wars

Poco, pochissimo tempo.
Giusto per non dimenticare che sono qui ecco gli studi realizzati prima di iniziare a disegnare Star Wars: The Clone Wars.
A presto… spero!






mercoledì 18 dicembre 2013

Etrigan The Demon

Le dichiarazioni di Paul Pope riguardo alla sua esperienza in DC Comics mi hanno ricordato un fatto simile accadutomi un paio di anni fa.
E mi hanno ricordato che ho delle tavole che avrei voluto mostrare da parecchio tempo ma che per mille motivi sono rimaste nel cassetto. Fino a oggi.



Ma prima un piccolo antefatto...
Nel 2010 sono in stretto contatto con un editor DC, per il quale sto realizzando parecchie tavole di prova per la linea DC Kids (Niente link. La linea DC Kids è stata chiusa con l'avvento dei New 52).
Dopo essere stato lungamente in ballo con le prove di Shazam, Scooby-Doo, Young Justice e altre serie, provo a dare una scossa per far partire questa collaborazione a lungo attesa e rimandata.
Visto che il mio lavoro piace e che bisogna solo trovare "l'occasione giusta", decido di proporre un progetto personale.
Coinvolgo in questo progetto Matteo Casali, un amico e uno dei rarissimi sceneggiatori italiani a lavorare per gli Stati Uniti.
L'idea di base è piuttosto semplice. Riprendere un personaggio classico dell'universo DC e riadattarlo a un gusto più moderno e per un pubblico più giovane.
La scelta cade su Demon, creatura ideata da Jack Kirby nel 1972.
Riprendiamo, rispettandoli, gran parte degli elementi della serie originale, trascurando invece le successive incarnazioni di Etrigan, e li mischiamo con Ben 10.
Il lavoro, per come è stato concepito, partendo dalla serie a fumetti, permette di sviluppare una quantità di proposte parallele che vanno dal gioco di carte alle action figures, dai videogiochi alla serie animata.
Insomma, non ci vogliamo far mancare nulla.
Matteo prepara una presentazione con una sinossi di un'ideale "prima stagione".
Io svariate pagine di studi dei personaggi, una tavola e una finta copertina.
Dopo averlo presentato via e-mail e aver ricevuto pareri entusiasti, ci viene dato un appuntamento a New York.
All'appuntamento si parla di formati, scadenze, lunghezza degli episodi e... contratti...
Insomma, sembra fatta… sembriamo a un passo dalla realizzazione.
Manca solo l'ultimo okay dai capi della DC.

Poi arriva, inaspettatamente, l'onda dei New 52 e travolge anche questo progetto.
La DC ci comunica che, al momento, vogliono produrre e concentrarsi su progetti più "all ages", e che non sono interessati a un prodotto così fortemente rivolto ai bambini.
Ci avvisa che il progetto è, temporaneamente, congelato.
E così, purtroppo, è rimasto.

Credo che ormai, dopo due anni, posso tranquillamente abbandonare ogni speranza che il progetto sia recuperato.

Peccato.
Mi rimangono comunque dei bei disegni, la soddisfazione di essere quasi arrivato all'approvazione di un progetto personale da parte della DC.
E una decisione che ha fatto cambiare rotta alla mia vita.

E di poter condividere qualcosa con Paul Pope.
Almeno quello.








giovedì 10 ottobre 2013

Teenage Mutant Ninja Turtles

Due tavole di prova realizzate per la testata TMNT: The New Animated Adventures per la casa editrice IDW.
Sono basate sul recente show televisivo di Nickelodeon: Teenage Mutant Ninja Turtles.



venerdì 23 agosto 2013

Ben 10 Omniverse

Visto che le ho messe su DeviantArt, su FB e su vari altri posti le metto anche qui, tanto per far finta di usare il blog ogni tanto.
Sono due prove di copertina realizzate per la IDW che si appresta a lanciare la nuova serie di Ben 10 nella sua ultima incarnazione: Omniverse.
Ben 10 è un personaggio che mi piace molto, creato da un gruppo di fumettisti, disegnatori e sceneggiatori, che ammiro.
Questa sua ultima serie mi è particolarmente affine.
Al momento sono ancora in attesa. Vi faccio sapere...



mercoledì 26 giugno 2013

Due illustrazioni.

Come da titolo vi posto due disegni realizzati per due diversi contest.
Le due illustrazioni sono poi diventate due stampe formato 24X33 su carta Watercolor Radiant White da 190 grammi a tiratura limitata, firmate e numerate.
Se siete interessati all'acquisto di una delle due o di entrambe mandatemi una mail all'indirizzo: lucabertele@libero.it


mercoledì 5 giugno 2013

Long Wei 3

E poi realizzi una sequenza.
6 pagine. Nel totale delle 94 del terzo albo di Long Wei.

Che piace così tanto che gli amici ti scrivono per farti i complimenti.

Che LRNZ la usa come ispirazione per la copertina (che però non posso farvi vedere completa!).


Che Roberto la pubblica TUTTA sul suo blog parlando di Long Wei e di distribuzione nelle edicole (evvabbé se ha spoilerato la sorpresa del terzo numero...).


Che un lettore che non conosco realizza questo:

Image and video hosting by TinyPic

Qui se ve lo volete godere in grande, che nel blog non ci sta!
L'esordio di Long Wei sembra essere stato buono.
Chi lo ha trovato (sigh...) ne è soddisfatto.
Speriamo di mantenere le promesse fino in fondo.
Per ora grazie a tutti.

venerdì 5 aprile 2013

Scooby-Doo!


Sempre scuse. Lo so.
Ma, mi ripeto, le cose da fare sono davvero tante e il tempo veramente poco.
Ci proverò, lo prometto. Ma... ecco... facciamo che non ci metto la mano sul fuoco...
Giusto per ricordavi che ci sono segnalo l'uscita del primo volume di Scooby-Doo da me illustrato.
Che segna anche l'inizio della collaborazione con Piemme/Battello a Vapore.
Sono già al lavoro sul secondo volume. Che sarà, tra l'altro, uno speciale doppio.

Appena mi sarà possibile qualche anteprima degli altri lavori.
A presto!




martedì 16 ottobre 2012

Long Wei

E sempre per Lucca Comics esordirà, con il suo strepitoso numero zero Long Wei.
La nuova maxiserie in dodici numeri scritta da Diego Cajelli e pubblicata dall'Editoriale Aurea a partire da febbraio 2013.


Sotto la supervisione di Roberto Recchioni, le copertine di Lorenzo "LRNZ" Ceccotti e la grafica di Paolo "Ottokin" Campana, si alterneranno, oltre a Luca Genovese, creatore grafico del personaggio, il sottoscritto (al lavoro sul terzo episodio) e, in rigoroso ordine alfabetico: Daniele "Kota" Di Nicuolo, Gianluca Maconi, Francesco Mortarino, Valerio Nizi, Stefano Simeone e Jean-Claudio Vinci.


Ai testi Diego sarà affiancato da (anche qui in ordine alfabetico): Stefano Ascari, Michele Monteleone, Francesco Savino e Luca Vanzella.
Se nell'attesa del numero zero volete avvicinarvi al mondo di Long Wei e vedere qualche anteprima QUI trovate la sua pagina Facebook.


Io vi lascio con una piccolissima anteprima del numero 3.
Anche se il personaggio nel disegno non è Long Wei... vi toccherà aspettare per saperne di più...

venerdì 21 settembre 2012

ASSO

E continuiamo con gli aggiornamenti.
A Lucca uscirà il volume ASSO: il braccio armato del fumetto.
Pubblicato da NPE, il volume è opera di Roberto Recchioni.
Qui sotto potete ammirare la copertina realizzata da Roberto e impreziosita dai colori di Gabriele Dell'Otto.


Già che ci sono vi metto anche i dati del volume...

ASSO
di Roberto Recchioni
Cartonato, 17X24
€ 15,00
128 pagine a colori
Collana Nuvole in Tempesta
Nicola Pesce Editore 2012

Come potete leggere nella copertina Roberto non è da solo in questa avventura.
Per raccontare le gesta di ASSO si avvale della collaborazione di vari amici tra cui il sottoscritto.
La mia è una storia di sei tavole che descrive il mio rapporto con ASSO, come mi era stato richiesto.
Mi è costato un po' realizzarla e, se avrete la compiacenza di leggerla, lo capirete da voi il perché.
Siccome della mia storia Roberto non ha ancora postato nulla mi limito a due vignette prive di testo.
Che se non gli era piaciuta poteva anche dirmelo... ma ormai mi aveva lasciato libere le pagine e altre sei non ce la faceva proprio a farle...




giovedì 20 settembre 2012

Star Wars: The Clone Wars



Scusate la fretta.
Sono solo di passaggio.
Tanto da fare. Tante consegne.
Cerco di aggiornare ma con poco successo.
Iniziamo da questa tavola di prova per Star Wars: The Clone Wars.
A breve, prometto, altri aggiornamenti e un sacco di novità!

martedì 28 agosto 2012

Transformers: Prime

Bentornati dalle ferie se ci siete stati.
Bentornati anche se le ferie, come il sottoscritto, non le avete fatte.

Un paio di tavole di prova per il fumetto tratto dalla serie animata Transformers: Prime.
Sembra che siano andate bene.
Ma sembra anche che preferiscano mettermi su un'altra serie.
Speriamo.
Vi avviso appena so qualcosa di certo.



martedì 26 giugno 2012

Comics 4 Emilia

Con colpevole ritardo segnalo un'altra iniziativa di raccolta fondi a favore delle popolazioni dell'Emilia colpite dal recente terremoto.
Sempre fumetti. Sempre disegni in vendita.
Trovate tutto qui.
Qui, invece, la pagina Facebook.


Siamo già al secondo giro di aste. Ma siete sicuramente in tempo per trovare qualcosa che vi piace e fare la vostra offerta.
Se poi, sia mai, cercate qualcosa di mio... trovate tre disegni.


Martin Mystère - illustrazione a china ed ecoline pubblicata su X-Files Magazine n°19, Magic Press, 2001.


Brad Barron - illustrazione a china pubblicata sul volume Brad Barron - Anatomia di un eroe, Edizioni BD, 2006.


Dhalsim - illustrazione a china pubblicata sul volume Street Fighter - Visioni Italiane, Ediperiodici, 2001.

In chiusura la locandina dell'intera iniziativa.
Corredata da uno splendido disegno di Carmine Di Giandomenico.


venerdì 1 giugno 2012

Disegnare serve...

Sui recenti avvenimenti in Emilia Romagna e sulla situazione in cui si trovano i suoi abitanti (tra cui diversi amici), saprete sicuramente già tutto da giornali e tv.
Quello che forse non sapete è che anche il mondo del fumetto si è mobilitato con alcune piccole iniziative. Ma, in casi come questo nulla è piccolo e tutto può servire a dare una mano.
Tutto questo, insomma, per segnalarvi l'iniziativa coordinata da Laura Scarpa.
A QUESTO indirizzo trovate i disegni in vendita e tutte le informazioni necessarie per acquistarli con un versamento diretto alla Regione Emilia Romagna a favore dei terremotati.
Uno è il Crash Bandicoot del post qui sotto.
L'altro è un omaggio a Spy Boy. Personaggio pubblicato qualche anno fa dalla Dark Horse a opera di Peter David e Pop Mhan.
Magari non vi piacciono i fumetti.
Ma, magari, vi va di dare una mano.

Grazie!

venerdì 16 marzo 2012

Crash!

E niente... poi ti arriva una mail che ti informa che il progetto al quale hai lavorato con passione non si fa più.
Che non è il momento.
Che è un periodo difficile per tutti.
Che stanno puntando su altre cose.
Però... però non posso comunque farvi vedere nulla perché... aspetta... magari più avanti... ci crediamo molto. Vedremo.
Sì, vedremo.
Che c'entra Crash Bandicoot in tutto questo, dite?
Uh... in effetti non c'entra nulla.
La verità è che stavo mettendo ordine tra le vecchie cose ed è spuntata questa illustrazione e mi piace ancora parecchio.
Era una prova di copertina realizzata come presentazione per la rivista PSM quando ancora veniva pubblicato dalla Play Press di Alessandro Ferri.
Celebrava l'uscita del divertentissimo Crash team Racing. (Be', okay, al tempo ERA divertentissimo!)
Questa immagine poi non è stata usata. Ed ecco perché è rimasta in bianco e nero.
Per loro ho realizzato un'altra copertina e diverse illustrazioni interne uscite sulla rivista che, nel frattempo, aveva cambiato nome in PSMania 2.0.
Se ho tempo la coloro... sì, sì...
Non trattenete il fiato, però.
Non posso garantire nulla...

lunedì 19 dicembre 2011

Green Lantern


Eh, lo so, faccio le promesse e non le mantengo.
Non riesco ad aggiornare il blog quanto vorrei.
Ma abbiate pazienza... vuol dire che sono impegnato, no?
In ogni caso... eccomi con un passaggio veloce prima delle vacanze, per fare gli auguri a tutti e lasciare un disegno che di natalizio non ha nulla.
L'ispirazione è la nuovissima serie Green Lantern: The Animated Series.
A meno che non mi scappi un aggiornamento dell'ultimo minuto ci vediamo il prossimo anno!

venerdì 21 ottobre 2011

Thor


Scusate la lunga assenza.
Impegni, consegne, prove e quant'altro.
Il tutto per potermi permettere una vacanza a NY e obbligatoria visita al Comicon.
Un sacco di novità.
Spero di potervi informare al più presto.
Nel frattempo, una delle tavole preparate per la fiera.

mercoledì 31 agosto 2011

John Doe #11 - Dietro le quinte!

Lo avevo promesso.
Poi lo ha fatto prima Federico.
E Roberto ha sollecitato.
Per cui ecco qui le mie tavole per John Doe #11 con spiegati tutti i riferimenti che mi sono divertito a inserire.
Le tavole sono nella loro versione originale in scala di grigio.
Per la stampa le ho trasformate con i retini sperando in un risultato migliore.
Mettetevi comodi che si parte...

Tavola 26.
Vignetta 2: Il palazzo è quello in cui vive tuttora Lorenzo. L'appartamento con terrazzo (che si vedrà più avanti) è all'ultimo piano. L'indirizzo, però, non ve lo posso dare.
Vignetta 3: La via è Suor Maria Mazzarello. Sede dell'Infinity Shop (il negozio era il primo sulla destra) di Gianni Tarquini. Ora proprietario del Forbidden Planet sempre a Roma.
Vignette 4 e 5: Grosso modo lo studio di Lorenzo per come lo ricordo io prima che diventasse la cameretta di Greta! Lorenzo lavora davanti a uno splendido Mac Classic.
Tavola 27.
L'interno dell'Infinity Shop. Anche qui per come me lo ricordo.
Roberto, in realtà, aveva lavorato all'Italycomics di Paolo Accolti Gil.
Ma, insomma, quando ci siamo conosciuti non era già più commesso e passavamo parecchio tempo al negozio di Gianni.
Per cui, i miei ricordi di quel periodo, sono tutti legati a quest'altra libreria.
Sugli scaffali c'è tanta, troppa roba del periodo.
Se vi va ingrandite e divertitevi a riconoscere le copertine.
Tavola 28.
Vignetta 1 e 2: Il bar all'angolo in fondo a sinistra di via Suor Maria Mazzarello.
Ci abbiamo fatto la maggior parte delle riunioni e delle discussioni ai tempi.
Roberto in realtà aveva i capelli corti. Cortissimi. Ma per coerenza con le altre sequenze li abbiamo lasciati lunghi anche qui.
In ogni cambio scena Roberto ha una maglietta diversa. La sua collezione di magliette con i loghi dei supereroi era infinita. Anche se prediligeva quelle con una stella su.
Vignetta 3: Un angolo dello studio di Lorenzo che viene rinfrescato. Che fosse già in previsione l'arrivo di Greta?
Vignetta 4 e 5: Il terrazzo di casa di Lorenzo a cui accennavo prima. Anche qui si sono tenute parecchie riunioni.
Tavola 29.
Vignetta 1: Alle spalle di Lorenzo un disegno di Andrea Domestici e una matita di Giuliano Piccininno. Collaboratori di Lorenzo su Arthur King.
Vignetta 4: La sede dell'Eura Editoriale. In realtà la redazione dell'Eura era in un interno alle spalle di questo palazzo. Questo è quello che dava su via Nomentana.
Vignetta 5: Lo studio di Filippo Ciolfi. In realtà tutta la redazione Eura era molto più elegante di così. Ma qui la memoria mi tradisce e ci sono stato poche volte!
Inutile segnalarvi il busto di Dago sulla scrivania, vero?
Tavola 30.
Vignetta 1 e 2: Le nostre feste del periodo, in effetti, finivano molto peggio di così...
Vignetta 3: Il vampiro Tommy è stato usato poi sul numero 16 di John Doe disegnato da Fabio Mantovani.
I vampiri alle spalle sono tutti ispirati al celebre Nosferatu di Murnau.
Tavola 31.
Una vignetta per tutte.
In alto a sinistra un poster di Star Wars. Non poteva mancare questo riferimento in una tavola in cui compare Roberto. Parliamo della trilogia originale... eh!
In alto a destra il poster de Il Mucchio Selvaggio che gli avevo regalato per un compleanno. O forse era Natale? Credo che lo abbia appeso tuttora in casa.
Sullo scaffale tre statue che Roberto possiede davvero e che cerco di fregargli ogni volta che passo da Roma. Punisher, Daredevil e Dark Knight.
Tavola 32.
Vignetta 1: Di nuovo la sede dell'Eura In via Nomentana.
Vignetta 2: Massimo Carnevale al lavoro. Circondato da copertine di Lanciostory, Skorpio, Dago e Martin Hel. L'immagine è ispirata a un celebre dipinto di Norman Rockwell.
Vignetta 3: Roberto in una sua classica posizione.
Ovviamente sta guardando Vanilla Sky. Ai lati della TV un Play 2 e una X-Box. Ma non è vero. Ha molta più roba di così. Dietro al divano fanno capolino una spada, cimelio del periodo kendo, e uno dei famigerati scatoloni di fumetti americani che misteriosamente cambiano posto e girano nottetempo per la casa.
Tavola 33.
Nulla di particolare da segnalare.
In realtà le cose non sono andate proprio così.
Nel senso che, se fossimo stati tutti in una stanza, almeno ci saremmo fatti compagnia a vicenda.
Invece si lavorava ognuno per conto suo.
Ma rappresenta bene il ritmo di lavoro.
Ah! quello in primissimo piano a destra sono io. Sulla sinistra... no, non è John Locke di Lost. Ma Marco Farinelli. Con il quale ho realizzato i numeri 4 e 13 di John Doe.
Tavola 34.
Anche qui nulla da segnalare.
Se siete arrivati a leggere fino a qui sapete tutti di che cosa si tratta.
Altrimenti direi che avete perso una buona mezz'oretta della vostra vita.
O che avete sbagliato blog.
Come detto già in precedenza, è stato divertente ritrovarsi, dopo tutto questo tempo, nuovamente su John Doe.
E ancor più su questo numero di John Doe.
Grazie a Roberto e Lorenzo per averlo creato.
E all'Aurea Editoriale per avergli dato una seconda vita.
Grazie a tutti per gli apprezzamenti espressi.
Ci si rivede in giro.